Il materiale raccolto rappresenta una esemplificazione del percorso scolastico di Marco, un ragazzo con paralisi cerebrale infantile, non verbale.
La comunicazione aumentativa è servita ad amplificare le sue potenzialità, permettendogli di esprimere i suoi bisogni e palesare le sue competenze.
Le modalità di comunicazione alternativa sono state modulate alle esigenze didattiche e alle tappe evolutive.
L’approccio più funzionale al termine del percorso scolastico si è rivelato quello del test con risposta multipla, privo di etichette di riferimento, in cui le possibili risposte avevano un grado di complessità adeguato a quello di un equivalente programma curriculare.
Le risposte venivano lette più volte ed il ragazzo rispondeva indicando quella che secondo lui era l’opzione giusta.
Sono stati proposti anche test con metodologia cloze (vedi link: http://www.univirtual.it/red/Tecniche-didattiche/CLOZE_tecnica_metacognitiva_Licia_LANDI.pdf) risultati ugualmente efficaci.

 

0 – 5 Anni: quaderno dei resti
5 Anni in poi: Restituzione delle esperienze
6 Anni in poi: Tabelle di comunicazione
Produzione Tabelle e Testi
Prove Equipollenti